Amarone 2015 - SPERI

Simbolo indiscusso della famiglia Speri, l’Amarone Sant’Urbano è un eccellente esempio di finezza e classicità. Un vino straordinario di grande complessità e vigorosa struttura da sempre ai vertici per eleganza e qualità.

VIGNETI

Proprietà Monte Sant’Urbano, nel comune di Fumane. Situato su una collina ad una altitudine tra i 280 e i 350 m./s.l.m. - elevata età media delle vigne.

VITIGNI

Corvina Veronese e Corvinone 70%,
Rondinella 25%,
Molinara 5%.

VINIFICAZIONE

Selezione manuale dei migliori grappoli e successivo appassimento per circa 100 giorni, con calo ponderale idel 40% circa. Successiva pigiatura e lunga fermentazione con macerazione.

INVECCHIAMENTO

24 mesi in tonneaux di rovere francese da 500 l.; a seguire 18 mesi in botti medio-grandi di rovere di Slavonia. Affinamento in bottiglia di 12 mesi.

GRADO ALCOLICO

15% vol.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Di colore rosso granato intenso, ha un profumo etereo di frutta appassita. Al palato è corposo, caldo, avvolgente, asciutto. Vino importante e di rara eleganza, si presta bene all’invecchiamento.

ABBINAMENTO GASTRONOMICO

Indicato con secondi piatti robusti di carni rosse come brasati e cacciagione, ottimo con formaggi stagionati.

Amarone della Valpolicella Classico 2010 - BERTANI

Un vino senza tempo.

Zona di produzione Valpolicella Classica, Tenuta Novare ad Arbizzano di Negrar.

Terreni Calcarei e basaltici.

Vitigni 80% Corvina Veronese, 20% Rondinella. Metodo di produzione

Metodo tradizionale naturale. Messa a riposo sulle arèle (tradizionali graticci in canna di bambù): 120 giorni. Pigiatura nei primi giorni di gennaio. Affinamento per 6-7 anni in botti di rovere di Slavonia, 60 hl.

Stile Vino identitario con personalità e riconoscibilità. Un Amarone peculiare dallo stile classico, dove l’eleganza prevale sempre sulla potenza. Complesso, bilanciato ed armonico. Vino con una inestimabile e straordinaria longevità. Colore rosso intenso, con sfumature granato. Spiccano al naso le note tipiche di prugna, di ciliegia e di marasca alle quali segue una grande varietà di toni: di frutta secca, foglia di thè, liquirizia e spezie. Al palato, sentori di frutta a bacca rossa, addolciti da morbide note di vaniglia, in perfetto equilibrio con acidità e note tanniche.

Abbinamenti Consigliati Si può abbinare a carni rosse, a cacciagione e a formaggi stagionati ma è anche un perfetto compagno alla fine del pasto e nella meditazione.

Amarone della Valpolicella Classico Costasera 2016- MASI

AMARONE DELLA VALPOLICELLA CLASSICO DOCG

Fiero, maestoso, complesso, esuberante: è il gigante gentile di Masi.
È punto di riferimento per la categoria degli Amaroni, che assieme
a Barolo e Brunello rappresenta l’aristocrazia dei rossi italiani.
È frutto dell’autorevole
expertise di Masi nella tecnica dell’Appassimento: le varietà autoctone della Valpolicella Classica Corvina, Rondinella

e Molinara riposano su graticci di bambù nei mesi invernali concentrando gli aromi.

vitigni

Corvina, Rondinella, Molinara.

appaxximento

L’expertise di Masi nella tecnica dei vini da uve appassite.

note organolettiche

Aspetto: rosso rubino molto intenso.
Olfatto: frutta cotta, prugna e ciliegia.
Palato: sentori fruttati, con note di caffè e cacao. Estremamente equilibrato.

abbinamenti

Si abbina a piatti importanti e saporiti, carni rosse grigliate o arrosto, cacciagione, formaggi saporiti e leggermente piccanti (ad es. parmigiano). Grande vino da fine pasto.

page1image1252256

temperatura di servizio: 18-20° C gradazione alcolica: 15% vol. vita sullo scaffale: 30-35 an


Costasera: da sempre per Masi le coste rivolte al tramonto, in Valpolicella Classica, sono le migliori per un Amarone di razza. Qui, dove è più lunga la giornata, le vigne che guardano il Lago di Garda si avvantaggiano del riflesso della sua luce e del suo clima più mite, portando i grappoli a perfetta maturazione.

page1image18500672 page1image18501456

Amarone della Valpolicella Classico Riserva Costasera 2016 - MASI

page1image16167488 page1image16167872

RISERVA COSTASERA

AMARONE DELLA VALPOLICELLA CLASSICO DOCG RISERVA

Fiero, maestoso, complesso, esuberante, rappresenta una selezione speciale del Costasera, il gigante gentile di Masi. È punto di riferimento per la categoria degli Amaroni, che assieme a Barolo e Brunello rappresenta l’aristocrazia dei rossi italiani.

Qui l’autorevole expertise di Masi nell’Appassimento è interpretata con una lunga sovramaturazione delle uve su graticci di bambù e minimo tre anni di affinamento in nobili legni. Il sapiente uso delle varietà autoctone della Valpolicella Classica Corvina, Rondinella e Molinara è arricchito dalla presenza dell’originale Oseleta, riscoperta da Masi.

vitigni

Corvina, Rondinella, Oseleta, Molinara.

appaxximento

L’expertise di Masi nella tecnica dei vini da uve appassite.

note organolettiche

Aspetto: rosso scuro impenetrabile.
Olfatto: intenso, frutta rossa surmatura, cannella, vaniglia.
Palato: caldo e suadente, frutta cotta, spezie dolci, chiodi di garofano, finale lungo e secco.

abbinamenti

Ideale con carni rosse, cacciagione e formaggi stagionati. Gradevole compagno del fine pasto.

page1image1523712 page1image16168064

temperatura di servizio: 18° C gradazione alcolica: 15,5% vol. vita sullo scaffale: 30-35 anni

Costasera: da sempre per Masi le coste rivolte al tramonto, in Valpolicella Classica, sono le migliori per un Amarone di razza. Qui, dove è più lunga la giornata, le vigne che guardano il Lago di Garda si avvantaggiano del riflesso della sua luce e del suo clima più mite, portando i grappoli a perfetta maturazione.

page1image19132000 page1image19132560

page1image16169024

Amarone della Valpolicella Valpantena 2016 - BERTANI



La versione giovane dell’Amarone di Casa Bertani dalla Valpantena.

Zona di produzione

Vigneti della Valpantena.

Terreni

Marno-calcarei versante est. Argilloso-calcarei versante ovest della valle.

Vitigni

80% Corvina Veronese, 20% Rondinella.

Metodo di produzione

Appassimento nei fruttai della cantina di Grezzana.
Fermentazione con lunga macerazione sulle bucce per estrarre le note fruttate. Affinamento: Rovere di Slavonia e barrique per circa 24 mesi.
Stile
Amarone moderno, equilibrato ed elegante con note fruttate di ciliegia e mora, suadenti note speziate tipiche della Valpantena.
Palato morbido, setoso, cremoso.
Abbinamenti Consigliati
Vino corposo che richiede abbinamenti con piatti ricchi, formaggi stagionati e carni dai sapori intensi.

Amarone Valpolicella Classico Proemio 2011 - SANTI

Il vino icona della Santi si produce solo nelle migliori annate, un passito-non-passito, molto «tecnico», realizzato nella zona classica. È un Amarone «moderno», elegante e sobrio, da dimenticare in cantina, in quanto sfida il tempo, anticipa e riassume il futuro: proprio come il proemio.

CARATTERISTICHE

Amarone della Valpolicella Proemio si presenta alla vsiat con un colore rosso granato intenso, al naso si avvertono subito note di prugna secca, cannella e cacao. Al palato si mostra come un vino caldo, morbido e molto equilibrato. Il vino affina 24 mesi in legni di diverse età

Fratta 1999 - MACULAN

VARIETA': 67% Cabernet Sauvignon, 33% Merlot - Veneto I.G.T. Rosso.

VENDEMMIA DATE: Merlot 19 e 24 Settembre 1999 - Cabernet 2 e 4 Ottobre 1999.

VIGNETI: Area DOC Breganze. Merlot: Bassano Loc. Angarano, Breganze loc. Santo Stefano. Cabernet Sauvignon Breganze loc. Fratta, Santo Stefano.

MATURAZIONE UVA ALLA PIGIATURA: Cabernet S.: zucc. 240g/l - Ac. Totale 6,4 g/l - PH 3,62. Merlot: zucc. 232 g/1 - Ac. Tot. 6,1 g/1- pH 3,60

VINIFICAZIONE: Uva diraspata totalmente e pigiata al 80% in tini aperti da 3.500 Kg con 6 follature pneumatiche giornaliere. Tempo di macerazione: 7 giorni. Lieviti selezionati e lermentazione malolattica spontanea.

AFFINAMENTO: 18 mesi in 100% di rovere francese nuovo da 225 It: 40% Allier MT Nadalié - 40% Allier MT Damy - 20% Limousin MT Cadus Assemblaggio Marzo 2001. Nessun trattamento stabilizzante, nessuna filtrazione

IMBOTTIGLIAMENTO: 10 Maggio 2001. Analisi: alcool 14,8% - Ac. Tot. 4,8 g/1 - pH 3,70.

DEGUSTAZIONE: Colore rosso rubino molto intenso e profondo. Profumo ricco, e già ben sviluppato con note di piccola frutta rossa matura, prugna, buone le spezie con sentori di caffè, cacao e vaniglia. In bocca il vino è eccellente con grande potenza, i tannini sono sapidi e bilanciati, finale lungo con aromi di mora e lampone, lascia la bocca soddisfatta e sazia.

PREMI E RICONOSCIMENTI: (Aggiornato al 23 ottobre 2001)

Tre bicchieri Gambero Rosso 2002.

Robert Parker THE WINE ADVOCATE 90 punti.

Luca Maroni 90 Punti: "Fittissimo in aroma e magnifica concentratissima tinta.

Il profumo di ingresso è spezia dolcissima, una vena forte di eucalipto e balsamo

mentolato, su mora matura e su china del tannino. Dolce la piega, così densa da

non riuscire ad esser districata a fondo... omissis ...un vino di rango

internazionale, eseguito con integrità enologica pressochè assoluta",

Prosecco di Valdobbiadene Superiore Millesimato Extra Dry 2022 - VAL D'OCA

Questo Prosecco di Valdobbiadene Superiore Millesimato Extra Dry è uno dei prodotti più rappresentativi dell’intera gamma realizzata da Val d’Oca. Solo gli acini migliori di Glera vengono selezionati per realizzare questo millesimo, che si annuncia con un profilo estremamente varietale, e con un sorso in cui domina una semplice armonia. Una bottiglia che è sinonimo di garanzia e affidabilità in tutte le occasioni, dal più semplice aperitivo sino alle cene più formali, dove accompagna primi e secondi piatti a base di pesce.

Questo Millesimato Superiore è un Prosecco di Valdobbiadene che Val d’Oca realizza a partire dall’utilizzo di uva Glera in purezza. Si tratta del vitigno simbolo della bollicina veneta, che il team della cantina monitora costantemente, al fine di arrivare alla vendemmia con acini sempre ricchi di profumi e delle corrette proprietà organolettiche. Dopo la vendemmia, i grappoli giungono nei locali adibiti alla vinificazione, dove fermentano in contenitori d’acciaio. La rifermentazione avviene poi in autoclave, seguendo i principi produttivi propri del Metodo Martinotti. Al termine della vinificazione il vino è pronto per essere imbottigliato e commercializzato.

Il Prosecco di Valdobbiadene Superiore Millesimato Extra Dry si annuncia all’occhio con un colore giallo paglierino brillante, attraversato da una bollicina di grana fine e di durata persistente. Lo spettro olfattivo si organizza intorno a note floreali e fruttate, dove il glicine e la mela Golden si avvertono distintamente. All’assaggio è di corpo leggero, fresco e scorrevole, beverino, con un sorso sapido che si sviluppa con un’ottima armonia. Una bottiglia con cui la cantina Val d’Oca offre un’etichetta di qualità a un prezzo a dir poco conveniente: un binomio più che vincente per concludere un acquisto intelligente.

ColorePaglierino brillante con perlage elegante e persistente

ProfumoNote di glicine, mela Golden, pera, nocciola e melone

GustoMorbido, fresco, armonico e sapido

Recioto della Valpolicella Casal dei Ronchi 2016 (0,5l) - SEREGO ALIGHIERI, MASI

Casal dei Ronchi

RECIOTO DELLA VALPOLICELLA CLASSICO DOCG

Nobile vino rosso dolce da dessert tradizionale della Valpolicella, questo Recioto proviene dall’antico vigneto Casal dei Ronchi, nelle Possessioni Serego Alighieri.
Dalle classiche uve Corvina, Rondinella e Molinara, messe a riposo nei mesi invernali su graticci di bambù nei fruttai per l’Appassimento, nasce un vino profumato, fruttato e rotondo.

vitigni
Corvina, Rondinella, Molinara clone Serego Alighieri.

note organolettiche
Aspetto: rosso scuro impenetrabile.
Olfatto: intenso di ciliegie sotto spirito e noce. Palato: dolce, ciliegia sovramatura, note di confettura di prugne e spezie, elegante tannicità.

abbinamenti
Ottimo vino da dessert e da conversazione. Si accompagna perfettamente con pastefrolle, dolci rustici e secchi, crostate di frutta, pandoro, fragole. Adatto anche a formaggi morbidi e gorgonzola.

page1image1161856 page1image16059968

temperatura di servizio: 15° C gradazione alcolica: 14% vol. vita sullo scaffale: 20 anni

500

ml

Il prestigio e la storicità del vigneto Casal dei Ronchi hanno indotto i Conti Serego Alighieri a dedicarne la produzione al Recioto, emblema della tradizione veronese. Prodotto in quantità limitata, costituisce il vino di benvenuto per gli ospiti del casato.