Grappa Barricata 24 mesi 50 cl - CA' DEI MERLI

Grappa di Chardonnay - CA' DEI MERLI

Grappa di Teroldego - CA' DEI MERLI

Liquore di Grappa alla Mela Verde 50 cl - CA' DEI MERLI

Maso Nero Dosaggio Zero 2016 - ZENI

Vendemmia 2016 Sboccatura 2020

L’azienda Agricola Zeni vanta la prima spumantizzazione nel 1986 evolvendo la propria tecnica di trasformazione delle uve Chardonnay e Pinot Nero, ottenendo ad oggi il Maso Nero Riserva ed il Maso Nero Rosè. Nella vendemmia 2010 è nata l’idea di ottenere un metodo classico con una varietà dal grande potenziale aromatico e di longevità: il Pinot Bianco. Il vigneto è posto a 450 m s.l.m. ed allevato a spalliera, garanzia di un’uva dalle caratteristiche ideali per la creazione di una base spumante a regola d’arte. La vinificazione in cantina avviene completamente in legno partendo dalla fermentazione con un lungo affinamento nelle stesse barrique e arrivando fino al momento del tiraggio. Seguono quindi 60 mesi di sosta in bottiglia che permetteranno alla base spumante di completare la sua seconda fermentazione ed allo stesso tempo affinare le proprie caratteristiche. La sua grande potenza ci ha suggerito di lasciare inalterate le sua caratteristiche ottenendo così un Dosaggio Zero di grande mineralità, eleganza e piacevolezza. Nasce così il Maso Nero Dosaggio Zero in edizione limitata di 954 bottiglie interamente numerate a mano e confezionate singolarmente.

COLORE

Giallo paglierino intenso

PROFUMO

Intenso e fragrante di vaniglia tostata

GUSTO

Rotondo e opulente con un piacevole sentore di cioccolato

ACCOSTAMENTI

Ottimo su crostacei e piatti delicati a base di pesce. Accompagna perfettamente formaggi di lunga stagionatura

TEMPERATURA DI SERVIZIO

8/10 °C

VITIGNO

Pinot Bianco su portainnesto Teleki otto

(V.Berlandieri x V.Riparia)

TERRENO

Spalliera potata a guoyot con sesti d'impianto 2x1 m.
Maso Nero posto sulle colline avisane ad un'altezza di 450 m s.l.m.

VINIFICAZIONE

Vendemmiato nella seconda metà settembre per mantenere integra l’acidità naturale ma garantire una completa maturità dell'uva.

L’uva raccolta intera in casse, arriva in cantina per essere delicatamente ammostata.

AFFINAMENTO

Dopo l ’ammostatura il mosto inizia a fermentare in legno ad una temperatura oscillante tra i 18 e 20 gradi e poi lentamente esegue la seconda fermentazione cioè la malolattica, atta ridurre la acidità naturale.

Il vino così ottenuto è stato imbottigliato assieme ad una pregiata cuvè di lieviti e zuccheri, per eseguire la rifermentazione in bottiglia ed ottenere la classica spuma.

DATI ANALITICI

sboccatura 2019

Alcol 12 % vol, acidità fissa 6,1 g/l, estratto 30 g/l

Nosiola Bio 2021 SCHWARZHOF - ZENI

COLORE

giallo dorato

PROFUMO

molto intenso, fiori di camomilla, mandorla e vaniglia

GUSTO

piacevolmente verticale, sentori di vaniglia

VITIGNO

Nosiola del vigneto Maso Nero

TERRENO

Calcareo dolomitico.

VINIFICAZIONE

Una vinificazione innovativa ma allo stesso tempo molto antica. Innovativa in quanto la Nosiola di casa Zeni non ha mai percorso questa strada della macerazione; antica perchè la macerazione con le bucce era una tecnica prima dell'avvento delle più moderne presse pneumatiche. Eseguiamo quindi una macerazione sulle bucce per circa 8 giorni, segue un affinamento in acciaio inox ed un breve passaggio in barrique.

Teroldego Pini Riserva 2017 - ZENI

Teroldego Rotaliano ovvero "Oro del Tirolo" da una probabile interpretazione del idioma "Tiroler Gold" I regnanti d’Austria, durante la loro reggenza in Trentino, considerarono infatti questo vino eccellente sia per il colore intenso e profondo, profumato di lampone e mora che per il sapore pieno rotondo giustamente acido e privo di tannini: appunto Oro del Tirolo.

COLORE

Rosso rubino carico e profondo

PROFUMO

Intenso di lampone e mora, ricamato su una speziatura di vaniglia tostata

GUSTO

Ricco di corpo, sapido e robusto, con un piacevole sentore di cioccolato

ACCOSTAMENTI

Ottimo con arrosti di carne rosse, selvaggina, formaggio a pasta dura stagionato

TEMPERATURA DI SERVIZIO

16/18 °C

VITIGNO

Teroldego sul vecchio portainnesto Schwarzmannn (V.Riparia x V. Rupestris)

TERRENO

Alluvionale, ghiaioso, ex alveo e relativo impluvio del torrente Noce, costituito da ciottoli, chiamati "sassi robi", ricoperti da uno strato superficiale di terra vegetale.

VINIFICAZIONE

L’uva raccolta a mano, arriva in cantina dove è pigiata; è pompata nei tini per eseguire la fermentazione in rosso. Dopo una decina di giorni è svinato e, tenuto al caldo, effettua la fermentazione malolattica per la disacidificazione naturale. Riposa per ventiquattro mesi in piccole botti di legno da 225 litri; sosta per altri sei mesi in acciaio per amalgamare le singole botti e poi finalmente imbottigliato.

AFFINAMENTO

Imbottigliato in estate, riposa per altri sei mesi in bottiglia, è quindi posto in vendita.

DATI ANALITICI

Alcol 14 % vol, acidità fissa 5,7 g/l, estratto 31 g/l

Teroldego Rotaliano Doc 2020 - ZENI

Teroldego Rotaliano ovvero "Oro del Tirolo" da una probabile interpretazione del idioma "Tiroler Gold" I regnanti d’Austria, durante la loro reggenza in Trentino, considerarono infatti questo vino eccellente sia per il colore intenso e profondo, profumato di lampone e mora che per il sapore pieno rotondo giustamente acido e privo di tannini: appunto Oro del Tirolo.

COLORE

Rosso rubino vivo e brillante

PROFUMO

Intenso, fruttato di lampone e mora

GUSTO

Secco, sapido e di corpo, ben strutturato

ACCOSTAMENTI

Si accosta bene a soufflè di formaggi a piatti di mezzo;ottimo con arrosti di carne rosse, selvaggina, formaggio a pasta dura stagionato

TEMPERATURA DI SERVIZIO

16/18 °C

VITIGNO

Teroldego sul vecchio portainnesto Schwarzmannn (V.Riparia x V. Rupestris).

TERRENO

Alluvionale, ghiaioso, ex alveo e relativo impluvio del torrente Noce, costituito da ciottoli, chiamati "sassi robi", ricoperti da uno strato superficiale di terra vegetale.

VINIFICAZIONE

L’uva raccolta a mano, arriva in cantina dove è pigiata; è pompata nei tini per eseguire la fermentazione in rosso.Dopo una decina di giorni è svinato e, tenuto al caldo, effettua la fermentazione malolattica per la disacidificazione naturale.

Riposa per circa sei mesi in serbatoi d’acciaio per mantenere la fragranza dei profumi di mora e lampone tipici del Teroldego.

AFFINAMENTO

Imbottigliato in estate e, dopo un breve periodo di riposo, è posto in vendita.

DATI ANALITICI

Alcol 13,5 % vol, acidità fissa 5.5 g/l, estratto 29 g/l

Teroldego Ternet - Igt - Bio 2019 - ZENI

VITIGNO

Teroldego

TERRENO

Calcareo dolomitico.

VINIFICAZIONE

L’uva diraspata viene posta in piccoli tini di fermentazione in legno di rovere; l’inizio delle fermentazione porta gli acini a salire nella parte superiore del tino che attraverso le operazioni delicate della follatura, vengono riportati nella parte inferiore garantendo l‘estrazione degli antociani e dei polifenoli. Segue la svinatura e la maturazione in carati di rovere francese per circa 12 mesi.

DATI ANALITICI

Annata 2016: 14,5 % Vol, 5.7 acidità totale, estratto 24 g/l.